Pelle stressata a causa dell'utilizzo delle mascherine e per il cambiamento delle nostre abitudini

Farmacia Picciau sas

Con la pandemia attualmente in corso e la rapida diffusione delle varianti, l'igiene delle mani, il distanziamento sociale e l'utilizzo regolare della mascherina costituiscono gli unici strumenti di protezione efficaci per limitare i contagi. Tuttavia, indossare il DPI per diverse ore al giorno può irritare il viso, specialmente nelle aree del mento, del collo, degli zigomi e del naso, incrementando gli inestetismi e causando squilibri e stress alla pelle. Come evitare i disturbi? Ecco alcune utili informazioni dalla tua farmacia di fiducia.

Pelle stressata dalla mascherina: tutti i rimedi da acquistare in farmacia

L'obbligo della mascherina e un uso prolungato del dispositivo di protezione, a prescindere dal modello, sono le cause principali di arrossamenti, inestetismi cutanei e irritazioni. Il tessuto impedisce la corretta traspirazione della pelle che, ostruita dal calore e dall'umidità, si stressa determinando una maggiore secchezza o al contrario un'eccessiva produzione di sebo. Per ridurre gli effetti devastanti della mascherina sul derma, prova a cambiare la tua beauty routine. Fin da subito, potrai trarne giovamento.

Detergi in profondità il viso, utilizzando un sapone delicato, adatto a tutti i tipi di pelle e senza alcool in grado di rimuovere efficacemente le impurità. Completa poi la tua skincare con una crema idratante e nutriente, arricchita con vitamina E, dall'azione emolliente, lenitiva e riparatrice. Opta per cosmetici dalla formulazione naturale, magari a base di Aloe Vera, che contribuiscono a creare una barriera protettiva contro la comparsa di brufoli, lesioni oppure eritemi. Ripeti la stessa procedura anche a fine giornata, prima di andare a letto. Fai respirare la pelle liberando i pori da sudore, umidità e ogni traccia di make-up.

Pelle stressata dalla mascherina? I consigli dalla tua farmacia

Il miglior metodo per limitare i danni causati dalla mascherina è senz'altro la prevenzione. Idrata la pelle con una crema emolliente almeno mezz'ora prima di indossare il DPI, in modo da creare uno scudo protettivo efficace per tutta la giornata. Dall'azione lenitiva, i cosmetici a base di camomilla, centella asiatica o burro di karitè contribuiscono a ridurre le infiammazioni e i rossori, migliorando l'estetica del viso e uniformando il colorito.

Se la tua pelle è già parecchio irritata, corri ai ripari con una crema a base di Aloe Vera. L'ingrediente naturale agisce sul disturbo, riducendo il prurito e regalando una piacevole sensazione di freschezza. Fai attenzione quando detergi e applichi qualsiasi prodotto per la cura del viso. Evita gli sfregamenti con spugne e asciugamani che potrebbero stressare ulteriormente la pelle. Massaggia i cosmetici con movimenti lenti e delicati atti a favorire il completo assorbimento e a stimolare la produzione di collagene per l'auto-riparazione dei tessuto.

I principi attivi e gli ingredienti naturali finora menzionati sono efficaci per tutte le tipologie di pelle (secca e disidratata, grassa e lucida, mista oppure normale) ma accomunate dallo stress causato dalla mascherina. Ricorda che alla base del benessere e della luminosità del viso ci sta una corretta idratazione e un'attenzione maggiore alle necessità del derma.
Una o due volte a settimana, regala una piacevole coccola al viso ricorrendo ad una maschera purificante ma ricca al tempo stesso di sostanze in grado di nutrire in profondità. A tal proposito, ti consigliamo un prodotto in tessuto a base di argilla bianca. Arricchita di sali minerali e di silicati idrati, ha una potente azione assorbente, sebo regolatrice e detossinante. Purifica i pori e uniforma il colorito, tonificando, rinvigorendo, senza provocare arrossamenti.